Lettura continua dei codici a barre: velocità di acquisizione e assistenza in realtà aumentata (AR)

Lettura continua dei codici a barre: velocità di acquisizione e assistenza in realtà aumentata (AR)

Stiamo sviluppando le nostre interfacce di lettura con fotocamera: avrete sempre il massimo aiuto da uno smartphone Android!

Nell’ambito dei nostri continui sforzi per ricercare e migliorare le prestazioni delle fotocamere Android, tra cui il nostro annuncio sulla velocità di lettura dei codici a barre tramite fotocamera, stiamo sviluppando le nostre interfacce di lettura della fotocamera, abbiamo ottenuto il rilevamento e la lettura automatica e continua dei codici a barre che passano sotto il campo visivo della telecamera ad alta velocità. Ora abbiamo imparato questa tecnologia e possiamo applicarla alle nostre applicazioni professionali per aiutare l’inserimento dei codici o la ricerca di un codice a barre specifico in un’area.

Video dimostrativo rapido: lettura continua e assistenza alla selezione dei codici a barre identificatore: 30s (silenzioso)

Principi utilizzati ed esempi di applicazioni

Poiché il valore e la simbologia di ciascun codice vengono analizzati in tempo reale non appena il codice a barre o il codice QR, Datamatrix (vedere l’elenco dei font di seguito) passa davanti alla telecamera, è possibile memorizzare una selezione molto precisa di valori da utilizzare successivamente nel processo di immissione.

Ad esempio, se si dispone di un elenco di codici a barre di articoli e numeri d’ordine (stampati da un ERP) con valori distintivi nei codici.

La modalità continua vi permetterà di premere un pulsante sullo schermo mentre passate la fotocamera davanti al foglio, per creare una lista digitale di preparazione degli ordini nello smartphone: a quel punto, a seconda delle informazioni presenti, potrete immaginare di aiutare l’operatore di preparazione degli ordini, nella logistica, ad esempio dicendogli esattamente dove mettere via i prodotti che riceve o trovando gli articoli che deve preparare per un ordine.

Inoltre, con una funzione aggiuntiva, possiamo indicare interattivamente sullo schermo dell’operatore e acusticamente dove si trova l’articolo con lo stesso codice a barre della lista preparata in precedenza!

Quale cellulare può scansionare cosa?

È possibile eseguire una scansione continua con la fotocamera di uno smartphone Android dalla versione 8 in poi.

La velocità di scansione dei codici a barre dipende da (promemoria):

  • dalla qualità dell’ottica, dal firmware della fotocamera (sempre quella sul retro della fotocamera), dall’imager o dallo scanner integrato nello smartphone, in questo caso chiamato “terminale rugged”.
  • dalla qualità, dal carattere e dalle dimensioni dei codici a barre stampati: se avete articoli o etichette che non potete stampare da soli, la lettura del carattere del codice a barre (vedere principio di lettura dei codici a barre) richiederà più o meno secondi o millisecondi a seconda del lettore, o potrebbe non essere leggibile affatto!
  • la posizione dei codici a barre sull’etichetta: prossimità, numero, “zona tranquilla” bianca intorno a ciascuno di essi,
  • l’ergonomia del software: la posizione dei tasti e dei touchpad vi farà risparmiare uno o due secondi per ogni scansione,
  • la quantità di informazioni che l’operatore deve compilare: dipende dalle esigenze dell’applicazione.

Informazioni su formati standard/font/simbologie:

- Formati lineari: Codabar, Codice 39, Codice 93, Codice 128, EAN-8, EAN-13, ITF, UPC-A e UPC-E
- Formati 2D: Aztec, Data Matrix, PDF417, codice QR

Possiamo aggiungere selezioni di simbologie definite alle nostre applicazioni.

Avete già uno smartphone Android e volete testare le vostre etichette stampate con i nostri driver in modo che possiamo svilupparli per voi?

Nuova app demo gratuita per la scansione continua con fotocamera e la ricerca in realtà aumentata (AR): Apk fornito sul repository privato di Productivix, su richiesta - link e QRcode di caricamento forniti Per l’installazione, leggere qui

Limite di 30 ricerche, nessun dato memorizzato nel telefono o comunicato in rete.

Indirizzo email obbligatorio.
Il numero di telefono è obbligatorio